Quando arrivano i rimborsi del cashback?

Quando arrivano i rimborsi del cashback?
24 December 2020 – 13:04

Pagamenti digitali (foto di Karl-Josef Hildenbrand/picture alliance via Getty Images)Dopo una partenza problematica tra intoppi tecnici sulla registrazione delle carte, problemi con i circuiti di pagamento e molte critiche si stanno pian piano chiarendo le modalità per la corretta partecipazione al programma dell’extra cashback di Natale, la fase sperimentale della misura del cashback di stato con cui il governo vuole incentivare l’uso dei pagamenti tracciabili. Nonostante le recenti critiche arrivate anche dalla Banca centrale europea, che ha richiamato l’Italia per non essere stata coinvolta nella definizione della misura, i numeri continuano a crescere.
Al 21 dicembre, secondo quanto riportato da Rainews, erano 5,3 milioni i cittadini registrati al programma per un numero complessivo di 8,5 milioni di metodi di pagamento attivati. In totale, il cashback potenziale, incluso quello ancora non conteggiato, maturato fino a quella data supera i 90,6 milioni di euro, di cui oltre 37 milioni di euro sono invece quelli effettivi già maturati dagli iscritti per il cashback natalizio.
Nel complesso, per coprire i rimborsi del 10%, e fino a un massimo di 150 euro a persona, che si potranno accumulare nel mese di dicembre, il governo ha stanziato un fondo di circa 228 milioni di euro. Mentre per il cashback di Stato sono a disposizione 1,7 miliardi di euro per il 2021 e 3 miliardi per il 2022.
Quando arriveranno i rimborsi dell’extra cashback?
Come riportato da Consap, la Concessionaria servizi assicurativi pubblici incaricata dal governo dell’erogazione dei rimborsi, gli accrediti relativi alla versione del cashback natalizio arriveranno sui conti correnti dei cittadini iscritti verso la fine di febbraio, ossia circa 60 giorni dopo la fine del periodo di validità che arriva al 31 dicembre, salvo eventuali proroghe, come indicato anche nelle domande frequenti del sito dedicato.
Per questo, al momento dell’iscrizione alla misura o anche in un secondo momento, tramite app Io o altri sistemi riconosciuti sarà necessario registrare l’Iban del proprio conto corrente. L’Iban potrà anche essere modificato in qualsiasi momento entro la fine del periodo di validità di ogni tipologia di cashback. Nel caso dell’extra cashback, quindi, l’Iban dovrà essere indicato entro il 31 dicembre per poter ricevere i rimborsi a febbraio.
In alcuni casi specifici, come per esempio quello di chi utilizza le app di Hype, di Bancoposta, di Nexi o di Satispay, il numero di conto potrebbe già essere associato direttamente al sistema di iscrizione al cashback.
Gli acquisti validi ai fini del rimborso, inoltre, saranno soltanto quelli conteggiati a partire dalla mezzanotte del giorno dopo la data di iscrizione al programma e sarà comunque necessario effettuare almeno 10 transazioni prima di iniziare ad accumulare effettivamente i rimborsi.
Ogni singola transazione darà origine al massimo a 15 euro di cashback a fronte di 150 euro di spesa o superiori. Il numero di transazioni valide e l’ammontare del rimborso accumulato sono visibili nell’area dell’app dedicata alla misura.
Che tempistiche hanno gli altri rimborsi?
Con l’avvio del cashback di Stato, invece, che dovrebbe scattare dal primo gennaio 2021, i rimborsi saranno erogati sul conto sempre entro 60 giorni dalla conclusione del periodo di validità di 6 mesi, per un massimo di 150 euro (300 euro annui) a fronte di 1.500 euro di spesa ogni sei mesi e di 3mila ogni anno, con un minimo di 50 transazioni ogni sei mesi.
Infine, sempre ogni semestre i primi 100mila iscritti al programma che fanno il maggior numero di acquisti possono ricevere un rimborso di 1500 euro con il super cashback, per un totale di 3mila euro di rimborsi annui.
The post Quando arrivano i rimborsi del cashback? appeared first on Wired.

Fonte: Wired

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi