Ma allora quanto può resistere in acqua l’iPhone 12?

Ma allora quanto può resistere in acqua l’iPhone 12?
5 Dicembre 2020 – 9:43

(Foto: John Kim / Cnet)Quanto è davvero waterproof iPhone 12 e quanto può resistere sott’acqua? Apple ha di recente ricevuto una multa di 10 milioni di euro per pratiche commerciali ingannevoli e aggressive da parte dell’Antitrust italiana in merito alle pubblicità “waterproof” dei melafonini. Rimane però il fatto che, secondo le specifiche tecniche, iPhone 12 abbia ricevuto un rating di Ip68 secondo lo standard IEC 60529.
Questo valore certifica la sopravvivenza a 6 metri di profondità per 30 minuti e questo vale per tutta la gamma dunque non solo il modello standard ma anche il modello 12 Mini e i due Pro, 12 Pro e 12 Pro Max. Il portale americano Cnet ha voluto spingersi oltre e ha immerso un iPhone 12 nelle gelide acque del lago Tahoe al confine tra California e Nevada.
In collaborazione con Mission Robotics, lo staff ha montato un iPhone 12 a bordo del drone subacqueo Theseus in grado di immergersi fino a una notevole profondità di 300 metri. Lo smartphone è stato installato in una sorta di stand a favore della videocamera a bordo così da monitorare in tempo reale la condizione di funzionamento oltre a tutti gli altri parametri relativi alla prova.
https://www.youtube.com/watch?v=Lv1kofMtpFs

Il primo esperimento si è limitato a validare le indicazioni della certificazione Ip68 dunque appunto 30 minuti a 6 metri di profondità. Vale la pena sottolineare la temperatura del lago Tahoe in questi giorni scende a circa 11 gradi, rendendo il test ancora più complicato. Dopo la mezzora a sei metri, iPhone 12 sembrava non avesse patito il dolce sguazzare nelle acque cristalline: il touchscreen, i tasti del volume e la scocca non mostravano particolari da segnalare e tutte le fotocamere erano senza nebbiolina interna (un fenomeno piuttosto comune dopo un’immersione).
Unico dettaglio, la riproduzione di un memo vocale leggermente ovattata sintomo che qualche piccolo segno di umidità potesse essere presente nello speaker. Insomma, il test sembrava superato, ma iPhone 12 è stato immerso di nuovo, questa volta in modo più estremo. Si è infatti puntato a una profondità più importante di 20 metri, con la temperatura scesa a 10 gradi. Dopo ben 40 minuti, Theseus è riemerso e tutto sembrava ancora nella norma, ma si sa che i problemi di solito appaiono qualche tempo dopo il contatto con l’acqua e così infatti è avvenuto.
Dopo 72 ore (3 giorni), iPhone 12 risultava sì perfettamente asciutto, ma tutte e tre le lenti (le due sul retro e la frontale) si erano nel frattempo appannate. Inoltre, dopo una ricarica della batteria regolarmente andata a buon fine, lo schermo mostrava la pagina di diagnostica all’avvio, chiaro segnale che qualcosa fosse inevitabilmente compromesso. Ma era più che preventivabile vista la profondità e lo sbalzo termico.
Smartphone caduto in acqua? Ecco cosa fare per agire subito e con efficienza.
 
The post Ma allora quanto può resistere in acqua l’iPhone 12? appeared first on Wired.

Fonte: Wired

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi