Audi Q4 e-tron Sportback: tolti i veli dal suv compatto elettrico coupé

Audi Q4 e-tron Sportback: tolti i veli dal suv compatto elettrico coupé
7 Luglio 2020 – 21:03

La recentissima presentazione internazionale –rigorosamente in streaming– della nuova concept car Audi Q4 Sportback e-tron è la prova che la corsa dei quattro anelli Audi verso la mobilità elettrica è nel pieno del suo vigore. L’obiettivo è arrivare entro il 2025 a distribuire venti modelli a trazione esclusivamente elettrica. Audi Q4 e-tron, che arriverà nelle concessionarie entro il 2021, sarà la settima full electric di Ingolstadt.
Tutti gli stilemi della gamma e-tron
Sebbene, per ora, la si è potuta osservare solo dallo schermo di un computer, Q4 Sportback e-tron è evidentemente un’Audi elettrica. La versione coupé di Q4 e-tron, il SUV compatto presentato a Ginevra nel 2019 (sembra trascorso un secolo), è una sintesi efficace di tutti gli stilemi del comparto sport utility elettrico di Audi.
Il frontale o single frame dalla forma ottagonale è chiuso e incorniciato. I paraurti hanno ampie fenditure per aiutare il raffreddamento dei freni. La zona posteriore è caratterizzata dalla banda luminosa che unisce i gruppi ottici dal tipico motivo a V. I passaruota sono fortemente pronunciati in omaggio a quelli della leggendaria Ur quattro del 1980, campionessa del rally mondiale. Infine i grandi cerchi in lega che su Q4 Sportback e-tron raggiungono la ragguardevole misura di 22 pollici.
Ma è la sua silhouette a differenziarla dal resto delle sorelle e-tron. La configurazione della carrozzeria Sportback, con 0,26 di Cx, vede la linea del tetto raccordarsi ai montanti posteriori marcatamente inclinati e, in corrispondenza dell’angolo inferiore dei cristalli, confluire nello spoiler. Una linea che dona a Q4 Sportback e-tron un profilo più slanciato tanto da farla sembrare molto più lunga della versione classica. In realtà è più lunga e più bassa solo di un centimetro rispetto alla gemella: 4,6 metri di lunghezza e 1,6 di altezza.
A due o a quattro ruote motrici
La vera anticipazione è che la futura Audi Q4 e-tron nella versione classica o in quella Sportback potrà essere acquistata a due o a quattro ruote motrici. La versione 2WD prevede un motore elettrico posteriore capace di erogare una potenza di 204 CV e una coppia di 310 Nm. Un equipaggiamento che gli permetterà di percorrere più di 500 chilometri WLTP. Nella versione a trazione integrale elettrica, invece, è aggiunto un secondo motore anteriore da 102 CV e 150 Nm. È importante sottolineare che non esiste un collegamento meccanico tra gli assali. L’elettronica garantisce la ripartizione ottimale della coppia  trai due motori in poche frazioni di secondo.
La potenza di sistema si porta così a 306 CV. L’accelerazione 0-100 km/h arriva a 6,3 secondi, mentre l’autonomia scende a 450 chilometri WLTP. Performance garantite da una batteria, inserita nel pianale della vettura, dalla capacità di 82 kWh. La ricarica a 125 kW consente di ripristinare gran parte dell’energia nell’accumulatore (80%) in meno di 30 minuti.
Nella maggior parte dei casi, Audi Q4 Sportback e-tron concept utilizza in misura prevalente il motore elettrico posteriore. Solo se richiesto da chi guida o nei casi di tendenza sottosterzante o sovrasterzante l’elettronica ripartisce la coppia all’avantreno attivando il propulsore asincrono anteriore.
Molto lavoro è stato affrontato per garantire anche su strada il carattere sportivo delle linee. La prima soluzione è stata trovata nella collocazione in posizione ribassata dei componenti del powertrain. La batteria da 510 chilogrammi, ad esempio, è posizionata tra gli assali, proprio sotto la cellula abitacolo. Una soluzione che garantisce a Q4 Sportback e-tron un baricentro paragonabile a quello di una berlina. Idem per la distribuzione delle masse tra gli assali che raggiunge il rapporto 50:50.
L’abitabilità e la realtà aumentata
L’enfasi dell’impronta a terra di Q4 Sportback e-tron si accompagna all’aumento considerevole della sua abitabilità. Il passo di 2,77 metri e la mancanza del tunnel dell’albero di trasmissione mettono a disposizione più spazio nell’abitacolo soprattuto per le gambe degli occupanti.
Tolta la leva del cambio e quella del freno di stazionamento, la consolle assume la forma di scomparto con postazione di carica per lo smartphone. A seguire una superficie orizzontale funge da rivestimento della zona anteriore della consolle e integra il tasto di selezione della modalità di marcia. Nelle portiere, i designer hanno aggiunto un’ingegnosa soluzione che consente di stivare le bottiglie in vani specifici, facilmente raggiungibili.

A questo confort casalingo, si aggiunge un nuovo servizio di assistenza alla guida. La novità è costituita dall’head-up display con funzioni di realtà aumentata, in grado di sovrapporre alla visualizzazione della strada le informazioni più importanti, ad esempio le frecce direzionali per la svolta.
Diventa irrinunciabile il display dell’Audi virtual cockpit con le indicazioni relative a velocità, stato di carica e navigazione.  Sul volante, invece, in corrispondenza delle razze, sono presenti i comandi touch. Qui si possono abilitare le funzioni utilizzate maggiormente. Al centro della plancia è presente un touchscreen da 12,3 pollici orientato verso il conducente. Servirà per la gestione delle funzioni d’infotainment e delle funzioni vettura. Al di sotto, una serie di comandi consente d’impostare la climatizzazione.
Le futura Audi Q4 nascerà sulla piattaforma modulare elettrica MEB. Un sistema costruttivo che porta in dote un’ampia gamma di powertrain e livelli di potenza. Questa modalità costruttiva, caratterizzata da grandi volumi di produzione, soprattutto per le vetture elettriche di segmento C, permetterà alla mobilità elettrica di trionfare anche nel segmento delle vetture compatte, dove il prezzo riveste un’importanza determinante.
The post Audi Q4 e-tron Sportback: tolti i veli dal suv compatto elettrico coupé appeared first on Wired.

Fonte: Wired

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi