Le app per smartphone più costose del mondo

Le app per smartphone più costose del mondo
14 Gennaio 2020 – 12:43

Foto: PixabayAmmettiamolo: abituati a trafficare con app perlopiù gratuite o del prezzo di pochi euro fa un certo effetto pensare che c’è chi arriva a spenderne anche 1000 per dare al suo smartphone una funzione in più. Ma succede e più spesso di quanto crediamo. Le ragioni per cui c’è chi decide di spendere cifre a due o tre zeri per un’app sono diverse.
Pura questione di status per qualcuno: l’icona di un’app costosa, di cui è noto il prezzo, ha una certa presa sui fan della riccanza. Anche se rispetto al passato, quando c’è stato il boom estemporaneo delle app ultra costose, l’esercito dei parvenue digitali pare essere in netto calo. E ci sono app da ricchi che non si limitano a luccicare: possono anche assolvere ai servizi di un moderno e attrezzato concierge. Lussi sì ma utili, insomma. Altre volte i prezzi fuori mercato annunciano app sviluppate a uso e consumo di un pubblico di tecnici e specialisti. In questo caso l’impresa potrebbe, il condizionale è d’obbligo, valere la spesa. Qui ne abbiamo raccolte 5. Per tutti i gusti.
iVIP Black. Per Android e iOs, prezzo: da 350 a 1100 euro.
Fedele sia al nome, che al prezzo fuori mercato, è nota anche come “l’app dei milionari” perché promette upgrade gratuiti delle camere d’hotel, prenotazioni prioritarie di ristoranti, accesso diretto ai servizi di concierge, servizi gratuiti e inviti per feste esclusive. Non solo: la si può usare anche per prenotare yacht privati, jet privati ​​e soggiorni su isole inaccessibili. Insomma tutte quelle incombenze che assillano l’1% dell’umanità.
Cybertuner. Per iOs, prezzo 900 euro.
Ci sono lussi e lussi: per alcuni avere un pianoforte perfettamente accordato non ha prezzo. Quest’app, sviluppata da Reyburn Piano Services, tra i nomi più importanti nell’accordatura del piano digitale, si rivolge ai sintonizzatori professionali a cui fornisce strumenti digitali per sintonizzare un pianoforte, progettati da un tecnico esperto di pianoforti. Unica pecca: nel prezzo non è incluso il costo aggiuntivo degli aggiornamenti.
Zollinger Atlas of Surgery. Per Android e iOs, prezzo: dai 120 euro in su.
Da più di cinquant’anni, l’Atlante delle operazioni chirurgiche di Zollinger è la guida per i medici che, nei paesi anglosassoni eseguono interventi chirurgici. Sfogliandola, si apprendono tutte le tecniche operatorie esistenti.
AntiVirus Android di AndroHem Security. Per Android, prezzo: 110 euro.
Qui siamo nel campo dell’utilità. Nomen, omen: è un’antivirus che appartiene a una nota famiglia di programmi per la protezione dello smartphone Android. Questa versione “pro” promette protezione dalle app degli spioni e aiuta anche nelle operaziondi backup. Ma si fa notare soprattutto per il costo.
I am rich. Per Android, vari prezzi
Basta farsi un giro sul Play Store per scoprire almeno una decina di app che rispondono a questo nome, di cui la gran parte in vendita a un prezzo attorno ai 350 euro. Cosa avranno di speciale? Nulla. Puro esibizionismo deteriore, visto che si annunciano quasi tutte come “l’app per dimostrare ai tuoi amici che hai un sacco di soldi”. Disponibili anche le varianti: I am a millionaire e I am an oligarch per far capire il demi monde di riferimento. Anche se sospettiamo che gli oligarchi abbiano altri modi che un’app di dimostrare la propria ricchezza…
The post Le app per smartphone più costose del mondo appeared first on Wired.

Fonte: Wired

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi