Jabra Elite 75t: ottime le dimensioni, meno la comodità

Jabra Elite 75t: ottime le dimensioni, meno la comodità
13 January 2020 – 7:21

Con le AirPods di Apple nel mirino, in pochi mesi Jabra migliora il suo modello di punta degli auricolari, i nuovi Elite 75t (179 euro) disponibili nei colori nero e beige. La grande novità e al contempo il valore aggiunto del dispositivo sono le dimensioni, ridotte del 20% rispetto alle Elite 65  che rimangono comunque in commercio. In particolare l’ingombro del case (62 x 37 x 27 mm) li rende molto più fruibili rispetto al passato, è possibile senza problemi, riporli tutto il giorno nella tasca dei pantaloni, ora anche in quella piccola anteriore destra dei jeans, di cui per altro nessuno ha mai capito il vero scopo prima dell’arrivo dei true wireless.
L’autonomia dei 75t è raddoppiata per arrivare fino a 7,5 ore sulla carta, una mezzora meno circa durante la nostra prova. Istantanea la connessione allo smartphone tramite bluetooth 5.0, buona la qualità audio durante le chiamate (nella media se utilizzate un iPhone) grazie alla tecnologia che utilizza quattro microfoni e l’algoritmo per la riduzione del rumore e del vento. L’audio delle chiamate è sempre stato un punto di forza di questo brand nel corso di questi anni.
Discreto il livello della riproduzione musicale, a sorpresa sono i toni bassi la fanno da padrone come nelle classiche cuffie da posizionare sopra l’orecchio, per l’ascolto di generi come jazz o classica con questi Jabra è meglio intervenire tramite equalizzatore. La nota dolente è rappresentata da un aspetto dell’ergonomia, gli Elite 75T sono comodi, si adattano bene alla forma dell’orecchio (nonostante la sensazione di avere il padiglione completamente ostruito dal silicone, che alcuni trovano fastidiosa), ma l’utilizzo non è per nulla intuitivo e immediato.
In un momento in cui la totalità dei prodotti tech è improntata alla semplicità d’uso, non è chiaro ad un primo impatto come questi auricolari vadano inseriti nel padiglione e, se non lo fate correttamente, funzionano in modalità “mono”. Durante le prime settimane d’utilizzo rischiate quindi che molte delle vostre chiamate saranno effettuate con l’audio funzionante da un solo lato.
Manca la ricarica wireless che stando a quanto dichiara l’azienda verrà implementata in un secondo momento, per ora è utilizzabile solamente la usb-C. Rispetto ai concorrenti totalmente impermeabili, gli Elite 75T resistono alla polvere e agli spruzzi d’acqua grazie allo standard IP55. L’App Sound + è utile per selezionare l’assistente vocale (Alexa, Siri o Google Assistant), accedere all’equalizzatore e al sistema attivo di riduzione del rumore grazie alla tecnologia HearThrough.
Buoni i passi in avanti fatti dall’azienda con questo modello e la qualità generale del prodotto, la nostra impressione è che manchi ancora qualcosa in termini di ergonomia, ma per essere veramente competitivi rispetto agli AirPods e agli altri concorrenti, gli Elite 75t dovrebbero costare qualche decina di euro in meno.
Wired: Dimensioni, qualità audio chiamate
Tired: Facilità d’uso
Voto: 7
 
The post Jabra Elite 75t: ottime le dimensioni, meno la comodità appeared first on Wired.

Fonte: Wired

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi