Bmw, la moto elettrica che si carica dal cavalletto

Bmw, la moto elettrica che si carica dal cavalletto
30 December 2019 – 14:43

Prototipo elettrico BmwSe per quanto riguarda i dispositivi di dimensioni compatte come gli smartphone la ricarica wireless è ormai diventata mainstream, per i mezzi più grandi come i veicoli elettrici questo tipo di tecnologia ancora stenta ad affermarsi, anche a causa degli attuali limiti tecnologici.
Per le auto elettriche gli esempi di utilizzo di questa tecnologia sono ridotti all’osso e lo sono ancor di più per le moto. La Bmw però ha deciso di uscire fuori dal coro e nell’ambito della presentazione del progetto tecnico della sua prima elettrica, ha brevettato un metodo di ricarica che sfrutta il cavalletto della moto, ossia l’unico elemento di contatto a terra di questo mezzo realizzato in materiale metallico.
Osservando l’immagine del brevetto depositato (sotto), si può notare che la compagnia tedesca ha inserito direttamente all’interno del cavalletto un sistema in grado di ricevere la ricarica direttamente dalla piastra a contatto (a induzione) e di trasmetterla all’accumulatore.
Il sistema di ricarica wireless della BmwSi tratta quindi di un sistema del tutto simile a quello che utilizziamo per ricaricare via wireless i nostri smartphone. La casa tedesca punta a far diventare standard un sistema di ricarica semplice da installare sulle moto dove il peso dell’accumulatore svolge un ruolo fondamentale. Le incognite riguardano il picco di potenza raggiungibile dalla ricarica a induzione.
Questa tecnologia della Bmw deve essere inquadrata nel contesto della presentazione del prototipo E-Power-Roadster Prototype, una naked elettrica con 100 kW/136 cv di potenza, 200 Nm di coppia, un peso dichiarato in 290 kg e un’autonomia stimata di 177 km.
Prototipo elettrico Bmw in azioneTra gli esempi di ricarica wireless della auto elettriche uno dei più interessanti è quello presentato dalla Hyundai al Salone di Ginevra 2018. La casa coreana aveva presentato la ricarica wireless per veicoli elettrici associata ad un sistema di parcheggio automatizzato (AVPS). Questa tecnologia nel prossimo futuro dovrebbe consentire ai proprietari di elettriche che si trovano di fronte alle colonnine di ricarica affollate di lasciare l’incombenza della ricarica direttamente alla vettura; quest’ultima, attraverso il sistema di parcheggio automatizzato, sarà in grado di  proseguire la sua corsa verso la piastra a induzione, una volta libera.
The post Bmw, la moto elettrica che si carica dal cavalletto appeared first on Wired.

Fonte: Wired

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi