La Cina vuole usare il riconoscimento facciale anche sui cani

La Cina vuole usare il riconoscimento facciale anche sui cani
18 November 2019 – 16:51

Una startup cinese ha terminato i lavori su un algoritmo capace di distinguere un cane da un altro utilizzando basandosi solamente sul naso. Questo elemento del muso, fotografato con uno smartphone e da più angolazioni, consente di riconoscere gli animali in una banca dati con una precisione del 95%.Continua a leggere


Una startup cinese ha terminato i lavori su un algoritmo capace di distinguere un cane da un altro utilizzando basandosi solamente sul naso. Questo elemento del muso, fotografato con uno smartphone e da più angolazioni, consente di riconoscere gli animali in una banca dati con una precisione del 95%.
Continua a leggere

Fonte: Fanpage Tech

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi