Così gli hacker potevano mandare in tilt i microinfusori di insulina per diabetici

Così gli hacker potevano mandare in tilt i microinfusori di insulina per diabetici
17 Luglio 2019 – 20:27

Due i modelli vulnerabili all’attacco, messo in pratica da due ricercatori informatici in uno scenario sicuro allo scopo di costringere l’azienda produttrice a riconoscere il problema. Il sistema prevedeva l’uso di telecomandi modificati per modificare a distanza le impostazioni per la somministrazione di insulina dei dispositivi.Continua a leggere


Due i modelli vulnerabili all’attacco, messo in pratica da due ricercatori informatici in uno scenario sicuro allo scopo di costringere l’azienda produttrice a riconoscere il problema. Il sistema prevedeva l’uso di telecomandi modificati per modificare a distanza le impostazioni per la somministrazione di insulina dei dispositivi.
Continua a leggere

Fonte: Fanpage Tech

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi