Open Innovation Summit 2019 torna a Saint-Vincent il 14 e 15 giugno

Open Innovation Summit 2019 torna a Saint-Vincent il 14 e 15 giugno
15 Giugno 2019 – 15:30

(credit: Open Innovation Summit 2019)La Valle d’Aosta riospita un importante appuntamento annuale dedicato all’innovazione delle aziende grazie alle startup digitali: l’Open Innovation Summit scalda i motori in vista dell’inizio di una manifestazione ricca di ospiti importanti, al via venerdì 14 e sabato 15 giugno a Saint-Vincent.
Ci saranno, tra gli altri, Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria; Francesco Profumo, presidente della Compagnia di San Paolo; Roberta Cocco, assessore alla Trasformazione digitale e ai Servizi civici del Comune di Milano; Paola Pisano, Assessore all’Innovazione del Comune di Torino e i manager di Ansaldo Energia, Cisco Italia, Club degli investitori, Deloitte, Eli Wms, Innogest, Italia Startup, Modis, Nana Bianca, PoliHub Startup District & Incubator, Smau, Talent Garden, Adecco, Tim e molti, moltissimi altri.
L’Open Innovation Summit 2019 è organizzato da Digital Magics, il più importante incubatore di startup digitali che hanno fatto del Made in Italy uno dei loro punti di forza. L’evento si inserisce all’interno della quarta edizione del Gioin, il primo network in Italia per le aziende che vogliono innovare processi, prodotti e servizi grazie alla collaborazione con le startup.
Marco Gay, ad Digital Magics (courtesy Digital Magics)Marco Gay, amministratore delegato di Digital Magics, ha dichiarato: “L’Open Innovation Summit 2019 è l’annuale appuntamento che Digital Magics organizza con l’obiettivo di analizzare l’impatto dell’Open Innovation sull’economia del nostro paese. È fondamentale per le aziende di tutti i settori più maturi innovare i propri processi, prodotti e servizi grazie alle tecnologie delle startup. Sono oltre 10mila le startup innovative italiane che hanno creato più di 55mila posti di lavoro: una parte importante e reale del nostro sistema economico e del mercato digitale, che nel 2018 ha registrato oltre 70 miliardi di euro e una crescita del 2,5%”.
L’obiettivo è analizzare l’impatto della open innovation nell’economia, approfondendo trend italiani e internazionali – in relazione anche alle competenze e alla formazione 4.0, agli investimenti del venture capital e alle politiche del governo – insieme ai principali attori dell’ecosistema del digitale: istituzioni, imprese, investitori, incubatori e naturalmente talenti e neoimprenditori digitali che stanno creando e sviluppando startup in Italia.
Partner del Gioin 2019, ormai per il secondo anno consecutivo, è Officine Innovazione Srl: la startup di Deloitte dedicata all’innovazione e focalizzata sullo sviluppo di soluzioni innovative per le imprese. Ma tra i partner della manifestazione ci sono anche altri nomi, come Cisco, Modis e Tim, mentre i partner tecnici saranno Talent Garden e Dol. 
 
The post Open Innovation Summit 2019 torna a Saint-Vincent il 14 e 15 giugno appeared first on Wired.

Fonte: Wired

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi