Taxi a guida autonoma, debutta negli Stati Uniti il servizio di Waymo

Taxi a guida autonoma, debutta negli Stati Uniti il servizio di Waymo
7 dicembre 2018 – 12:00

Un servizio simile a quello di Uber, Lyft e delle altre app per prenotare un taxi, certo, ma fornito attraverso una flotta di automobili a guida autonoma. L’annuncio era stato dato lo scorso anno nel corso del Web Summit di Lisbona: Alphabet, l’azienda di Google al lavoro sulla produzione di veicoli capaci di spostarsi nel traffico senza la necessità di un conducente, aveva dichiarato che entro la fine del 2018 avrebbe lanciato un’app con la quale sarebbe stato possibile prenotare uno dei taxi a guida autonoma targato Waymo. E così è stato, giusto sullo scadere del tempo.
Proprio in questi giorni, nella città di Chandler, in Arizona, le auto di Waymo, prenotabili direttamente attraverso l’app ufficiale del servizio, hanno iniziato a trasportare i propri passeggeri all’interno di un’area di circa 200 chilometri quadrati, permettendo loro di spostarsi a bordo di un veicolo a guida autonoma. Certo, nonostante i proclami di Alphabet, il tutto conserva ancora il carattere di un puro test, come evidenzia l’edizione statunitense di Wired. Le persone attualmente abilitate a usufruire del servizio sono ancora le stesse circa 400 che avevano già preso parte negli scorsi 18 mesi ai precedenti test di casa Google, sempre a Chandler. Con l’unica variante che ora – diversamente dal passato – sono autorizzate a parlare dell’esperienza, ed eventualmente a portare con sé conoscenti e amici a bordo delle auto.

Altro dettaglio da segnalare, la presenza a bordo delle diverse automobili Waymo di un pilota umano di back-up. Almeno in questa prima fase del servizio, infatti, Alphabet ha deciso di dotare i suoi veicoli autonomi di un guidatore, che dovrà costantemente monitorare il comportamento del mezzo e intervenire in caso di malfunzionamenti o comportamenti al di fuori di quanto previsto. Insomma, il lancio dei taxi a guida autonoma sembra ancora soltanto molto, molto parziale. Eppure, in qualche modo, sembra segnare ufficialmente l’inizio di quella che potrebbe diventare la nuova era dei trasporti su gomma.
The post Taxi a guida autonoma, debutta negli Stati Uniti il servizio di Waymo appeared first on Wired.

Fonte: Wired

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi