Facebook si difende dalle accuse dei legislatori britannici: “Mai venduti i dati degli utenti”


Facebook si difende dalle accuse dei legislatori britannici: “Mai venduti i dati degli utenti”
6 dicembre 2018 – 13:05

Pubblicate circa 250 pagine di email interne che mostrerebbero come alcune aziende abbiano avuto accesso – pagando – a informazioni riservate degli iscritti al social network

Fonte: La Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi