5 scene tagliate dalle serie tv perché troppo violente

5 scene tagliate dalle serie tv perché troppo violente
12 marzo 2018 – 15:01

Negli ultimi anni gli show televisivi hanno spinto sempre più avanti il limite di ciò che è lecito mostrare su uno schermo. Ormai le scene di sesso esplicito, la nudità e la violenza sono abbastanza normali, anzi, alcuni network televisivi ne hanno fatto quasi una cifra artistica.
Ecco perché se ti trovi di fronte a una serie ShowTime o Hbo sai benissimo a cosa vai incontro e True Blood, Dexter e Game of Thrones ne sono un esempio abbastanza palese.
Tuttavia ci sono dei momenti in cui anche le serie più ardite hanno fatto un passo indietro, a volte perché si erano innamorate di un personaggio, altre per non rischiare la censura.
1. The Musketeers

Anche il classico racconto di Dumas può avere una svolta dark, soprattutto quando diventa una serie tv della Bbc. Nella terza stagione in particolare gli autori cominciarono a proporre situazioni sempre più forti per tenere desta l’attenzione del pubblico, ma non se la sentirono di mostrare il taglio di una mano. A un certo punto l’antagonista principale, Grimaud, amputa personalmente la mano di un generale, ma nella versione finale della puntata la scena fu tagliata perché ritenuta eccessiva. Chissà come mai, in fondo in televisione abbiamo visto cose ben peggiori.
2. Game of Thrones

Incredibile, ma a quanto pare persino gli autori di Game of Thrones a volte hanno fatto un passo indietro, di sicuro è successo in paio di occasioni, anzi tre. La prima è nello scontro tra la Vipera e la Montagna, sappiamo benissimo come è finita, ma in una prima versione la testa del povero Oberyn veniva letteralmente aperta in due dal campione di Cersei. La seconda volta riguarda la morte di Ramsay. Sappiamo che è viene sbranato dal suo molosso, ma inizialmente avremmo dovuto vedere ogni singolo dettaglio del momento in cui il cane gli mangia la faccia. Il risultato finale fu così granguignolesco che alla fine preferirono evitare. Infine, avete presente la morte di Myrcella, avvelenata dal bacio di Ellaria Sand? In un primo ciak della scena il suo cervello doveva letteralmente esplodere.
3. Dexter

Qua il taglio non riguarda nessun incarico portato a termine dal serial killer dei serial killer, ma direttamente la sigla iniziale. I titoli di testa di Dexter sono probabilmente tra i più famosi, divertenti e meglio realizzati di sempre, una delle poche sigle che non stancano mai, ma inizialmente non erano così. La prima versione aveva una musica molto più tetra e anche il montaggio della routine quotidiana di Dexter indugiava maggiormente sui dettagli più scabrosi. Alla fine gli autori scelsero qualcosa di meno pesante e più in linea con l’atmosfera generale dello show.
4. Stranger Things

La fine del povero Bob, interpretato da Sean Astin, purtroppo è nota a tutti ed è anche abbastanza gore, ma nella prima stesura della sceneggiatura il suo personaggio doveva andare incontro a un fato meno violento, meno eroico, ma di sicuro più disturbante. Pare infatti che inizialmente Will, sotto l’influenza mentale del Mind Flayer, avrebbero dovuto uccidere il povero Bob già nel terzo episodio. Tuttavia i fratelli Duffer alla fine decisero di aspettare fino all’ottava puntata perché si erano innamorati dell’interpretazione di Astin e provarono a tenere in piedi il suo personaggio dentro Stranger Things finché le esigenze narrative non li obbligarono eliminarlo.
5. The Walking Dead

Incredibilmente anche in The Walking Dead qualcuno ha detto “no dai, questo è troppo”. A quanto pare infatti la morte di Fat Joey per mano di Daryl doveva essere molto, ma molto più splatter. Addirittura era stato previsto un effetto speciale basato su una busta di sangue per rendere il tutto ancora più realistico.  Alla fine però gli autori evitarono di mostrare ogni possibile dettaglio della morte, limitandosi a inquadrare Daryl dal basso mentre spacca la testa a Fat Joey. Scelta curiosa per uno show che in altri casi non si è fatto alcun problema a mostrare tutto e anche di più.
The post 5 scene tagliate dalle serie tv perché troppo violente appeared first on Wired.

Fonte: Wired

[amazon_link asins=’B01ELJFWLW,B00W1KSK86,B01KOJJXOU,B00GQVANNG,B01L9KX5RY,B01CS8I4F4,B01LVXZRG9′ template=’ProductCarousel’ store=’bes0f83-21′ marketplace=’IT’ link_id=’69852c15-3da6-11e7-9720-af0c4e579fbb’]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi