14 startup che possono migliorarci la vita in vacanza

14 startup che possono migliorarci la vita in vacanza
14 giugno 2017 – 15:30

(Foto: Wanderio)Pronti a partire per l’estate? Il Summer Vacation Value Report 2017 di TripAdvisor parla chiaro. Quest’anno gli italiani andranno al mare e (possibilmente) vicino a casa. Puglia ed Emilia Romagna le regioni più gettonate, mentre oltre confine si confermano due grandi classici come Grecia e Spagna.
Ma che voi siate tipi da spiaggia o avventurieri incalliti, c’è sempre una startup che può aiutarvi a diventare turisti smart. Sono davvero tante infatti le soluzioni per delle vacanze sempre più comode, social e sostenibili, dal punto di vista ambientale ed economico. Ecco quali.
Wanderio. Prima di partire, un’occhiata a Wanderio è fondamentale. La piattaforma permette di confrontare tragitti e prezzi di traghetti, treni, voli e bus, per creare il proprio itinerario personalizzato.
GoGoBus. Anche quest’anno GoGoBus, il servizio di social bus sharing, mette a disposizione i suoi autobus del mare. L’offerta di trasporto andata-ritorno in giornata per località marittime permette di condividere il viaggio, risparmiando sui costi e sull’impatto ambientale. Si parte intorno alle 7, con rientro in serata.
Book Your Beach. Realizzata da un gruppo di giovani liguri e incubata da Wylab, si tratta di un’app per prenotare lettino ed ombrellone presso gli stabilimenti balneari che aderiscono al progetto. Gli utenti potranno poi lasciare le loro recensioni, in pieno stile TripAdvisor.
Bookingbility. Una piattaforma web che aiuta le persone disabili e/o con esigenze speciali a trovare agevolmente strutture ricettive adatte, risparmiando tempo e denaro (ed evitando spiacevoli sorprese all’arrivo).
BabyGuest. Dedicata alle neomamme e, più in generale, alle famiglie in viaggio con bambini, è una piattaforma per il noleggio e l’acquisto di attrezzature per l’infanzia, come passeggini, culle e seggiolini. Anziché portarsi tutto da casa, basterà sfogliare il catalogo online, selezionare il periodo del soggiorno e prenotare l’attrezzatura richiesta  nella località di arrivo.
(Foto: Tripdoggy)TripDoggy. Sette milioni di famiglie in Italia hanno un cane, praticamente una su tre. Tripdoggy è una piattaforma online in cui è possibile trovare strutture ricettive e servizi in tutta Italia, per vivere al meglio la vacanza con il proprio amico a quattro zampe.
PetMe. Se però non avete la possibilità di portare Fido con voi e non sapete a chi lasciarlo, con questo servizio potrete scegliere tra oltre 10mila petsitter referenziati in tutta Italia. Tranquilli: durante la vacanza verrete aggiornati con messaggi e foto, per esser sicuri che anche il vostro amico si stia divertendo.
Bidtotrip. È un servizio di aste online molto particolare. Con Bidtrip infatti, è possibile accaparrarsi vacanze di lusso a prezzi low cost. L’utente può scegliere tra i vari pacchetti disponibili e fare un’offerta. Allo scadere del tempo verrà dichiarato il vincitore.
Antlos. Se vi sentite dei veri lupi di mare Antlos è un servizio peer-to-peer che permette di prenotare vacanze in barca con skipper, accessibili e alla portata di tutti.
Nausdream. Per i neofiti e per chi vuole cimentarsi in diverse attività invece, Nausdream consente di prenotare brevi esperienze in barca, tra escursioni, aperitivi, battute di pesca e sport acquatici.
(Foto: ZleepandGo)Beepry. Se preferite invece spostarvi in aereo, Beepry fa al caso vostro. È un comparatore di ricerca voli specializzato negli itinerari complessi (multi-tratta) che vi permetterà di risparmiare tempo e denaro grazie al suo innovativo algoritmo di ricerca.
ZzzleepandGo. In caso di ritardo o lunghe attese in aeroporto, questa startup nata al Politecnico di Milano offre la possibilità di riposare in delle ipertecnologiche cabine letto low cost. Piccole stanze di 3,6 mq equipaggiate di tutto il necessario per rilassarsi in attesa della partenza. Sono già state installate 7 cabine tra gli aeroporti di Orio al Serio e Malpensa.
Youdialog. Nel caso vi trovaste all’estero potrebbe tornarvi utile Youdialog, un servizio telefonico nato per aiutarci a comunicare in qualsiasi parte del mondo. L’app parla italiano, inglese, tedesco, russo, cinese, giapponese e arabo grazie a interpreti on demand connessi in vivavoce.
Take my Things. Infine, per evitare che una distrazione vi rovini le vacanze, potreste scaricare questa app. Avete dimenticato il passaporto o le chiavi della vostra casa al mare? Grazie a Take My Things potrete contattare qualcuno che condivide la vostra stessa meta ed è disposto a portarvi ciò che vi serve in aeroporto o nel luogo di villeggiatura. E le vacanze saranno salve.
The post 14 startup che possono migliorarci la vita in vacanza appeared first on Wired.

Fonte: Wired

[amazon_link asins=’B01KOJJXOU,B00GQVANNG,B01L9KX5RY,B01CS8I4F4,B01LVXZRG9′ template=’ProductCarousel’ store=’bes0f83-21′ marketplace=’IT’ link_id=’69852c15-3da6-11e7-9720-af0c4e579fbb’]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi