Gabriella Coleman e il fenomeno dell’hacking al Wired Next Fest

Gabriella Coleman e il fenomeno dell’hacking al Wired Next Fest
27 maggio 2017 – 12:48

Mai come in questi anni la minaccia dell’hacking che agiscono a livello globale, minando la sicurezza di governi, aziende e intelligence, si fa sempre più pressante. Dai piccoli hacker domestici a quelli assoldati dai governi autoritari per rubare dati sensibili o addirittura influenzare elezioni e decisioni politiche, fino a organizzazioni come WikiLeaks e Anonymous: quanto dobbiamo preoccuparci di questa evoluzione?
Al Wired Next Fest ce ne parla Gabriella Coleman, una delle più attente e apprezzate studiose del fenomeno Anonymous al mondo. Di formazione antropologa, studia e analizza i rapporti fra cultura hacker e politica, sottolineando le implicazioni sociopolitiche di fenomeni come i software liberi e i collettivi digitali.
The post Gabriella Coleman e il fenomeno dell’hacking al Wired Next Fest appeared first on Wired.

Fonte: Wired

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di BestAll. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi